Tel.: 080 3050502 Home  Show Room  Dove Siamo Contattaci  
Architettura di Interni Progettazione  Ristrutturazione  Consulenza  Permuta Mobili Usati 
Categorie

Condizioni generali di vendita
di beni mobili e beni d'arredamento


Premessa
Questo contratto e le seguenti condizioni generali di vendita si conformano ai contenuti del D.lgs.2 febbraio 2002, n.24, emanato in applicazione della Direttiva 1999/44/CE relativa a "taluni aspetti della vendita e delle garanzie del beni di consumo".

Formalizzazione del contratto
Il presente contratto si conclude con la sua sottoscrizione da parte del compratore e dell’impresa venditrice. Viene accompagnato, ove necessario, da distinte o disegni opportunamente controfirmati, a migliore definizione del prodotti acquistati e costituenti parte integrante del presente contratto.

Caratteristiche Tecniche
L'acquirente dichiara di avere preso visione delle caratteristiche tecnico - funzionali dei beni oggetto della fornitura ai sensi dell'art.1 della L126/1991 ("Informazione al consumatore").

Variazioni
Nel contratto devono essere indicati tutti i singoli elementi che compongono il bene e i servizi forniti. Eventuali richieste di variazione da parte dell'acquirente dovranno pervenire al venditore entro 8 giorni lavorativi dalla data di sottoscrizione, e il venditore, previa verifica di fattibilità, potrà comunicare all'acquirente entro 8 giorni lavorativi l'accettazione della variazione.

Prezzo
Il prezzo della fornitura nel presente contratto comprende i prezzi dei singoli elementi oggetto della fornitura ed i prezzi dei servizi inclusi. Il termine “montaggio” indica esclusivamente l’assemblaggio dei mobili. Qualsiasi opera idraulica, elettrica e muraria non è compresa, se non è concordata nella voce “Servizi inclusi”. Ove le misure degli ambienti vengano comunicate all’acquirente al venditore, lo stesso acquirente se ne assume la più completa responsabilità. Il prezzo della fornitura dovrà essere modificato qualora si verifichino variazioni delle aliquote IVA. L’eventuale fattura dovrà essere richiesta entro la data di consegna.

Misure
Il venditore deve elaborare una piantina in cui siano riportate le misure dei locali di destinazione, da lui rilevate in precedenza, con la specificazione della collocazione degli impianti. Qualora le misure subissero modificazioni per interventi successivi alla loro rilevazione, esse dovranno essere immediatamente comunicate al venditore da parte del consumatore. Il venditore è responsabile nel caso in cui abbia mal rilevato le misure o non abbia verificato le misure sottoposte alla sua approvazione, ovvero abbia mal indicato la collocazione degli impianti. Il compratore è responsabile nel caso in cui abbia dato misure inesatte o non abbia comunicato le variazioni, ovvero le abbia comunicate quando era troppo tardi per intervenire.

Montaggio ed installazione
Nel servizio di montaggio del bene compravenduto è compreso esclusivamente l'assemblaggio delle sue singole parti; in esso non è, invece, compresa alcuna opera idraulica, elettrica o muraria e, in generale, non sono comprese le opere necessarie a rendere funzionante il bene, le quali sono invece comprese nel servizio di installazione.
L’installazione sarà eseguita a cura del venditore solo se tale servizio è previsto nel contratto. In questo caso l'acquirente, prima della consegna del bene, deve consentire al venditore l'accesso preliminare ai locali di destinazione per verificare la fattibilità delle opere necessarie all’installazione. Entro la data di consegna del bene, l'acquirente dovrà comunicare e, se possibile, rimuovere eventuali cause ostative o problemi che dovessero rendere difficoltosa o impossibile l’installazione. Qualora l'acquirente richieda al venditore una variazione del termine di consegna, dovrà effettuare la relativa richiesta per iscritto. La nuova data di consegna non modifica i termini di pagamento inizialmente concordati.

Caparra confrimatoria
Al momento della conclusione del contratto, l'acquirente dovrà versare al venditore una caparra confirmatoria non superiore al 30% del valore della fornitura. Tale caparra è disciplinata dall'art.1385 c.c. e dalle altre disposizioni di legge attualmente vigenti in materia. Qualora le parti si accordino per il versamento iniziale di una somma superiore, la differenza rispetto al 30% dovrà essere conteggiata come acconto.

Garanzia
La garanzia copre sia le riparazioni che le sostituzioni, compresi i materiali e la mano d’opera. I vizi o i difetti devono essere denunciati per iscritto dall’acquirente entro il termine di due mesi dalla scoperta. Il venditore garantisce il proprio intervento per un periodo di due anni dalla data della consegna come comprovata dal documento fiscale d’accompagnamento, nel caso in cui i mobili, oggetto della fornitura di cui al presente contratto, presentino dei difetti di conformità o di montaggio, se questo è a cura del venditore.
La garanzia è esclusa per difetti dovuti al logorio naturale o al cattivo od improprio uso dei mobili, in caso di interventi di persone non autorizzate o a danni subiti dopo la consegna da parte del venditore. Gli elettrodomestici e tutti gli altri prodotti già muniti di garanzia rilasciata direttamente dalla ditta costruttrice sono esclusi dalla garanzia diretta da parte del venditore, il quale si impegna a fare intervenire tempestivamente la rete di assistenza corrispondente. I pagamenti concordati potranno essere sospesi o differiti unicamente a causa di un vizio od un difetto dei mobili che renda il bene inidoneo all’uso al quale è destinato. 9.2 Nel caso di vizi che non rendano il bene inidoneo all’uso o nel caso in cui i beni non siano conformi al contratto, il pagamento potrà essere sospeso limitatamente al valore degli elementi difettosi o non conformi.

Esclusione di responsabilità
Il venditore ed il compratore non rispondono del ritardo nella consegna, qualora questo sia dovuto a cause di forza maggiore o caso fortuito.

Tutela dei dati personali
I dati personali forniti dall’acquirente verranno utilizzati esclusivamente ai fini dell’esecuzione del presente contratto e per tutta la durata dello stesso. L’interessato, secondo quanto previsto dall’art. 7 del dlgs 196/2003 può accedere ai propri dati, chiedendone l’aggiornamento, la rettificazione e la cancellazione.

Foro competente
Eventuali controversie insorte a seguito della stipulazione del contratto sono demandate allo sportellodi conciliazione istituito presso la Camera di Commercio di Bari, fatta salva comunque la possibilità di far valere i propri diritti attraverso le vie giudiziarie ordinarie presso il foro di residenza del consumatore.

Interni di autore
  In Vetrina

MCS Mobili Collezione THESYS con armadio battente

Camere da letto MCS Mobili

Delta Salotti Opera

Divani Delta Salotti
   
Scelti per Voi
Spar collezione Unika
Full Mobili Opera
Romagnol Mobili Personal
Diesse Poltrona direzionale Free
Calligaris America
Giamprini Armadio Asolo

Servizio Clienti
Termini di vendita
Privacy
Chi siamo
Contattaci
Showroom
Centro dell'usato
Permuta i Tuoi mobili - Permuta con supervalutazione dei vostri mobili usati - Informazioni
   

  Showroom Nuova sede: in Via Cassano, Km 0,500 (ex Vivaio) | 70021 Acquaviva delle Fonti (Bari - Italy)
Tel./Fax: +39 080 3050502 - Cell +39 339 2617486 | Lun. a Sab: 9:30 - 20:00, Dom.: Chiuso
Copyright © 2009 -20 Divanity Srl - All rights reserved.   - P.IVA n. 04558870723